MOTÖRHEAD: Fast Eddie Clarke spiega la sua assenza ai funerali di Lemmy

Pubblicato il 11/01/2016

L’ex chitarrista dei MOTÖRHEAD, Fast Eddie Clarke, ha rilasciato un comunicato circa la sua assenza al funerale di Lemmy, svoltosi il 9 gennaio e trasmesso in live streaming in tutto il mondo (video a questo indirizzo):

“Ultimamente sono stato piuttosto tranquillo. Non sono riuscito ad avere un visto per andare al funerale di Lemmy. Ho commesso dei peccati in passato che rendono più lunga per me la procedura per avere un visto e sotto Natale non c’è stato abbastanza tempo… ho visto il funerale online la scorsa notte. Tutti si sono comportati molto bene. Todd ha fatto un lavoro fantastico, il figlio di Lemmy, Paul, ha fatto un discorso magnifico e Mikkey Dee lo ha seguito molto bene. Tutto quanto mi ha ricordato che grande uomo era Lemmy e quanto ha vissuto per la sua musica, per i MOTÖRHEAD e per i fan. E’ stato fantastico vedere là al centro la vecchia foto con la formazione storica con Phil. Quelli erano tempi grandiosi ed entrambi mi mancano. Spero abbiate apprezzato il funerale tanto quanto l’ho apprezzato io. E’ stato triste ma il messaggio di questo grande uomo è passato a tutti.
Riposa in pace, mio vecchio amico”.

Fast Eddie Clarke con Lemmy nel 2014

Fast Eddie Clarke con Lemmy nel 2014

 

 

Motorhead in formazione storica con Fast Eddie Clarke, Lemmy e Philthy Animal

Motorhead in formazione storica con Fast Eddie Clarke, Lemmy e Philthy Animal

2 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.