MOTÖRHEAD: Mikkey Dee non esclude un tour con un ologramma di Lemmy

Pubblicato il 15/04/2021

In una recente intervista rilasciata a RRBG Podcast, l’ex batterista dei MOTÖRHEAD e attuale SCORPIONS, Mikkey Dee, ha parlato di cosa ne pensa di un eventuale tour di tributo ai MOTÖRHEAD con un ologramma del defunto Lemmy:

“E una domanda a cui è molto difficile rispondere e per la quale ci sono più risposte. Una risposta è: i MOTÖRHEAD sono morti come band che fa tour. Cerchiamo di mantenere vivo il nome, perchè c’è ancora un’enorme richiesta da parte dei fan. Abbiamo quindi lavorato sul merchandising, sulla pubblicazione di album e cerchiamo di mantenere attivo il nome dei MOTÖRHEAD e aggiornarlo con nuove cose, perché era quello che Lemmy voleva.
Quindi alla domanda circa il fare un tour, risponderei che è qualcosa che dividerebbe i fan. Alcuni pensano che sia la cosa più ridicola di sempre e la odiano e la vedrebbero solo come un tentativo di mungere una vacca morta. Altri invece lo apprezzerebbero, perché vogliono vedere e ascoltare di nuovo i MOTÖRHEAD dal vivo.
Molti giovani non hanno mai visto Lemmy sul palco, né ci hanno mai sentito suonare dal vivo. Anche questo sarebbe un modo di vedere la cosa, quindi è una questione molto delicata.
A dirti la verità, non posso darti una risposta certa su questo argomento. Sarei onorato di fare un tour ma farei la cosa giusta? Deve essere il momento giusto e ci deve essere il mood giusto.
Phil [Campbell, chitarra] e io abbiamo detto che non avremmo mai fatto alcun tributo ai MOTÖRHEAD per X anni, fino a quando non avremmo avvertito una forte richiesta da parte dei nostri fan. La sentiamo e a me piacerebbe farlo.
Andrebbe bene farlo ora, per rendere omaggio a Lemmy e alla nostra band. Penso che molti fan vorrebbero sentirci suonare quelle canzoni.
Sfortunatamente, non con Lemmy sul palco, ma si potrebbe farlo in molti modi diversi e nel rispetto di lui. E’ una cosa da fare al momento giusto e con una buona pianificazione. Ora io sono molto impegnato con gli SCORPIONS, quindi se mai avremo una pausa e senza questa merda di virus, potrebbe essere una cosa divertente da fare.
Non direi di no, perchè mi piacerebbe suonare di nuovo quei pezzi per un pubblico che li vuole sentire”.

Entrando nello specifico circa l’uso degli ologrammi sul palco in sostituzione di artisti defunti, Dee ha dichiarato:

“So che molte persone hanno apprezzato gli show con l’ologramma di Ronnie James Dio. Vedremo cosa fare. Decideremo assieme alla MOTÖRHEAD family e sono certo che faremo la scelta giusta. Alla fine tutto dipende da quello che Lemmy avrebbe voluto che si facesse. Lui ci scherzava sopra e diceva cose del tipo: ‘Il giorno che muoio, perchè non mi imbalsamate e mi portate in tour?’. Una cosa del tipo che premi un bottone e lui si muove e dice ‘Fanculo, dammi il whiskey’ [ride]”.

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.