MOTÖRHEAD: una sigaretta salvò Lemmy da un’amputazione

Pubblicato il 14/11/2018

In una recente intervista rilasciata a Landry.Audio, il chitarrista degli ANTHRAX, Scott Ian, ha raccontato un curioso aneddoto riguardante Lemmy dei MOTÖRHEAD:

“Una volta ha rischiato di perdere due dita dei piedi, perchè quando era alle prese con la diagnosi del diabete, un paio di dita si ammalarono per via della scarsa circolazione sanguigna. Andò da un dottore a Los Angeles che disse: ‘Perderai le dita’. A quel punto lui voleva una seconda opinione, quindi tornò a Londra per un’altra visita ma gli dissero la stessa cosa: ‘Dobbiamo amputare, è un’emergenza’. Arrivò quindi il momento dell’operazione e lui si mise a fumare in una sala d’attesa. Uno gli disse: ‘Non puoi fumare qui! Sei pazzo?’. Al che lui rispose: “Se devo perdere un dito, allora almeno mi fumo una sigaretta’. Gli ripeterono quindi che non poteva farlo in quella sala e lui rispose: ‘Bene, allora me ne vado’. E così fece. Andò successivamente da un altro medico, il quale gli fece cambiare dieta e le dita guarirono. In pratica una sigaretta lo salvò da un’amputazione”.

Motorhead – Lemmy live Milano – 2014

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.