MYSTIC FESTIVAL 2020: annullato il festival polacco

Pubblicato il 20/04/2020

Il polacco Mystic Festival si aggiunge alla lista di festival annullati a causa della pandemia.

Di seguito il comunicato degli organizzatori:

Eravamo pronti a superare ogni sorta di avversità ma una situazione simile non avremmo mai potuto immaginarla. La pandemia causata dal nuovo coronavirus ha preso il mondo alla sprovvista. I nostri confini sono chiusi, i trasporti sono stati fermati e l’industria dei concerti ha subito una battuta d’arresto.

Sappiamo che i paesi a noi vicini prolungheranno le restrizioni e anche il governo polacco sta lanciando chiari segnali in merito: per le prossime settimane non ci sarà modo di tornare alla vita che facevamo prima della pandemia. Rimaniamo ottimisti e pensiamo che la situazione non peggiorerà ma siamo anche certi che non ci sarà possibile fare il festival a Giugno come previsto. Non ci arrendiamo, lavoreremo duramente per trovare nuove date e una nuova modalità che ci permetterà di goderci il festival e la musica senza ostacoli. Sarà un processo complicato ma tutti quanti vogliamo che ciò accada.

Sappiamo che capite la situazione. Abbiamo letto le vostre parole di supporto e vi ringraziamo per ogni messaggio ma vi chiediamo di portare ancora un po’ di pazienza. Nelle prossime settimane studieremo le modalità di rimborso per i vostri biglietti che includeranno queste opzioni:

I biglietti acquistati saranno validi per le prossime date.
I biglietti verranno cambiati con voucher validi per concerti organizzati da noi.
Rimborso dei biglietti.

Nel frattempo, prendetevi cura di voi stessi e dei vostri cari così da poterci riunire al prossimo Mystic Festival. Dopo settimane di social distancing e silenzio, trovarci sotto palco sarà una gioia immensa.

Ci vediamo nel 2021!

 

Il Mystic Festival avrebbe dovuto svolgersi a Cracovia il 10 e 11 Giugno 2020 con band come JUDAS PRIEST, MERCYFUL FATE, GOJIRA, KATATONIA e molti altri.

 

 

 

PROSSIMI CONCERTI

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.