NAPALM DEATH: Mitch Harris parla della sua assenza dai tour

Pubblicato il 02/11/2020

Il chitarrista Mitch Harris in una nuova intervista rilasciata ad Heavy Culture ha parlato del suo attuale ruolo nei NAPALM DEATH, con i quali non va in tour da sei anni sebbene figuri sugli album in studio:

“Quando terminai le registrazioni di ‘Apex Predator‘, mio padre stava molto male e si trovava a Las Vegas. Io avevo vissuto in Inghilterra per 26 anni. Il tempo passa molto in fretta quando i tuoi genitori diventano vecchi. Così tornai a casa per vedere come stava. Doveva fare un intervento a entrambe le ginocchia ma dopo vari esami i medici gli dissero: ‘Hai un tumore’. Tornai quindi a casa, per prendere la mia famiglia e tornare indietro. Dissi: ‘Finirò il tour di ‘Utilitarian‘. La band fa circa 200 show l’anno e io dovevo prendermi cura di mio padre a tempo pieno. Anche mia madre era sola con lui e non era in grado di aiutarlo molto. Quando tornai a Las Vegas, lui morì il giorno che arrivai. Aveva fatto l’intervento. Fu uno shock. A quel punto mia madre era del tutto sola e non potevamo lasciarla, quindi traslocammo lì. Fu uno strano cambio di cultura per la mia famiglia e i miei figli ma fu bello essere tornato a casa. Tre anni dopo mia madre morì dopo un periodo di malattia. […]
Non posso e non voglio viaggiare. Non la vedo come una priorità del tipo: ‘Oh, devo esserci per i fan, per la band e viaggiare in aereo ogni giorno mentre la mia famiglia ha bisogno di me’. A volte nella vita devi fare la cosa giusta e io non sarei mai felice di non esserci quando loro hanno bisogno di me. Posso fare musica e registrare da casa. Non dico che non suonerò più dal vivo con i NAPALM DEATH ma non tornerò a tempo pieno”.

PROSSIMI CONCERTI

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.