“Né a Dio né al Diavolo”: un romanzo urban fantasy ambientato nel mondo del metal

Pubblicato il 08/05/2018

Riceviamo e pubblichiamo:

Esce il 10 maggio in anteprima al Salone internazionale del Libro di Torino, e successivamente in tutte le librerie e i principali store on line, “Né a Dio né al Diavolo”, romanzo urban fantasy dellʼautrice italiana Aislinn. Dopo il successo del dittico “Angelize e Angelize II” – “Lucifer” (Fabbri Editori, 2013-2014) Aislinn propone unʼopera che è anche una dichiarazione dʼamore per la musica rock e metal, colonna sonora ideale dellʼopera che prende avvio dal viaggio di un gruppo di metallari verso un festival tedesco. Un romanzo dove i vampiri tornano a fare paura, in unʼambientazione tutta italiana.

Dallʼintervista allʼautrice, contenuta nel volume:
“‘Né a Dio né al Diavolo’, tra le altre cose, è anche una celebrazione della musica metal, colonna sonora fondamentale della mia vita e della mia scrittura; ecco il motivo della soundtrack in coda al romanzo. Ma questo libro deve al metal anche uno dei suoi protagonisti: Lucas, che è forse l’unico mio personaggio ispirato già in partenza a un modello fisico. Solitamente, mentre scrivo e approfondisco la conoscenza che ho dei personaggi, trovo un attore o un musicista che possa “interpretarlo” in un ideale dream cast. In questo caso, appena ho pensato “vampiro” ho subito capito chi avrebbe dato il volto (e la voce) a Lucas: Fernando Ribeiro dei MOONSPELL. Se volete vedere Lucas in carne e ossa, guardate il videoclip di ‘Everything Invaded’o quello di ‘Nocturna’.
Se volete leggere ‘Né a Dio né al Diavolo’con la giusta colonna sonora, cercate la playlist sul mio blog http://aislinndreams.blogspot.it/ o sul mio canale Youtube, oppure mettete su ‘Irreligious’, ‘Extinct’, ‘Darkness & Hope’ o qualche altro disco dei MOONSPELL”.

Gainsworth Publishing: www.gainsworthpublishing.com

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.