NEAL MORSE: presentazione del nuovo disco “Jesus Christ-The Exorcist” e video del pezzo “Get Behind Me Satan”

Pubblicato il 19/03/2019

“Jesus Christ – The Exorcist” è una rock opera di Neal Morse nata 10 anni fa, scritta e prodotta da Morse e che vede la partecipazione di un cast stellare di grandi musicisti. Uscirà tramite Frontiers Records il prossimo 14 giugno su un doppio album di circa due ore che comprenderà al suo interno tutti i generi che Neal Morse ha suonato durante la sua carriera.

“Jesus Christ – The Exorcist” è stato presentato in anteprima mondiale nel 2018 e ha visto la partecipazione un cast di musicisti della scena prog e rock mondiale come Paul Bielatowicz (chitarra solista), Bill Hubauer (tastiera), Randy George (basso), e Eric Gillette (batteria). Tra i cantanti in primo piano troviamo Ted Leonard (Spock’s Beard, Enchant), Nick D’Virgilio (Big, Big Train, Spock’s Beard), Jake Livgren (Protokaw), Matt Smith (Teocrazia), Wil Morse e altri. Anche John Schlitt (Petra) e Rick Florian (White Heart) hanno partecipato al progetto.

Il pre-order del disco è disponibile a questi indirizzi:

– Neal Morse Store
– Frontiers US Store
– Frontiers EU Store

E’ stato rilasciato il primo pezzo di questo disco, “Get Behind Me Satan“. Neil dice la sua sul pezzo:

“Non so perché sia ​​venuto da me in questo modo, ma sicuramente  è una canzone ispirata sono principalmente dai Black Sabbath e  Deep Purple. Ho chiesto a Rich Mouser che stava lavorando sulla canzone di ascoltare ‘Paranoid’ perché  pensavo che l’effetto vocale sarebbe stato interessante sulla voce di Ted Leonard. “

Alla domanda su cosa i fan possano aspettarsi dall’album, Morse ha spiegato:

“E’ completamente diverso: ci sono ballate, suite, brani  sinfonici e canzoni drammatiche in stile Broadway. Va ascoltato e vissuto fino in fondo come se si trattasse di un a vera e propria opera teatrale, spero che la gente lo ascolti con questo approccio perché penso che sia proprio in questa maniera che coglieranno perfettamente l’essenza musicale di questo disco. “I pezzi  sono stati scritti appositamente per questo disco, la prima stesura è del 2008/2009. L’anno scorso, in occasione  di un mio live al MorseFest, l’ho riscritto di nuovo per intero. Non posso che essere molto soddisfatto del risultato finale e sono felice che uscirà con la Frontiers Records “.

 

Qui sotto la tracklist e il video ufficiale di “Get Behind Me Satan“:

CD1

“Intro”
“Overture”
“Getaway”
“Gather the People”
“Jesus’ Baptism”

“Jesus’ Tempation”
“There’s a Highway”
“Woman of Seven Devils”
“Free at Last”
“The Madman of the Gadarenes”
“Love Has Called My Name ”
“Better Weather ”
” The Keys To The Kingdom”
” Get Behind Me Satan ”

CD2
“He Must Go To The Cross”
“Jerusalem”
“Hearts full of Holes”
“The Last Supper”
“Gethsemane”
“Jesus before the council and Peter’s Danial”
“Judas’ Death”
“Jesus before Pilate and the Crucifixion”
“Mary At The Tomb ”
” The Greatest Love Of All ”
” Love Has Called My Name” (Reprise)

 

Cast completo:

Ted Leonard – Jesus
Talon David – Mary Magdalene
Nick D’Virgilio – Judas

Rick Florian – The Devil

John Schlitt – Caiaphas
Matt Smith – John the Baptist, Pharisee 3
Jake Livgren – Peter,Pharisee 4
Neal Morse – Pilato, Demone 1, Discepolo 1
Mark Pogue – Israelite 1, The Madman of the Gadarenes, Pharisee 2
Wil Morse – Israelite 2, Demon 3, Pharisee 1
Gabe Klein – Demon 2, Pharisee 4
Gideon Klein – Demon 4
Julie Harrison – Servant Girl

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.