NIBIRU: nuova edizione per “Netrayoni”

Pubblicato il 09/04/2018

Il 25 maggio 2018 i NIBIRU pubblicheranno su Argonauta Records la versione rimasterizzata del loro secondo album in studio, “Netrayoni”, uscito originariamente nel 2014.

Il frontman Ardat commenta: “Ogni singolo brano è stato suonato e registrato in stati alterati di coscienza. Nulla è stato calcolato e ogni registrazione veniva fatta improvvisando i pezzi partendo da una nota. Si tratta di unalbum irripetibile e quasi improponibile da suonare dal vivo, non tanto per i brani che – con un po’ di impegno – sarebbero recuperabili, quanto per come sono nati. È stato un momento di profonda, totale e straniante empatia; energia allo stato puro in trasformazione costante. Per me è l’album per eccellenza dei NIBIRU, la coerenza massima, la trasposizione perfetta dei nostri ideali in musica”.

L’album sarà disponibile in 2CD con un artwork nuovo di zecca creato dal batterista dei NIBIRU LC Chertan.

I pre-ordini sono attivi da oggi.

L’ultimo lavoro dei NIBIRU “Qaal Babalon” è nei negozi su Argonauta Records.

Le date dal vivo finora confermate sono le seguenti:

Fri 25/05/2018 I Vercelli – Officine Sonore w/ MORTIIS
Sat 02/06/2018 I Bresso (MI) – Blue Rose Saloon
Thu 11/10/2018 UK London – Black Heart
Sat 02/11/2018 SK Banská Bystrica – Rock klub Tartaros

NIBIRU sono:

Ardat | Guitars, Percussions and Vocals
Ri | Bass, Drones and Synthesizers
L.C. Chertan | Drums

Nibiru | 01/08/2017 | Blue Rose Saloon | Bresso (MI)

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.