NIGHTWISH: Anette Olzon critica la scelta di suonare senza di lei

Pubblicato il 01/10/2012

Anette Olzon ha criticato la scelta dei NIGHTWISH di tenere il concerto del 28 settembre a Denver, USA, con le coriste dei KAMELOT, Elize Ryd (AMARANTHE) e Alissa White-Gluz (THE AGONIST) al suo posto. La cantante era stata portata in ospedale per via di un forte malessere. Queste la sua dichiarazioni:

“Non mi è stato mai chiesto se fossi daccordo nell’utilizzare Elize e Alissa durante lo show. Non credo sia stata una bella idea e mi spiace per quelli di voi che sono venuti per vedere tutta la band e hanno visto altro. Io purtroppo stavo troppo male e la decisione non è stata mia”.

“E’ musica, come nella vita a volte uno sta male e gli show devono essere cancellati. Rihanna non chiederebbe a Britney Spears di cantare per lei se fosse ammalata. Credere che uno show sia più importante delle persone di una band, per me è inconcepibile”.

 

Gli esami clinici hanno ricondotto la causa ad una semplice influenza ma hanno  anche rilevato una grossa cisti al fegato.

 

Nightwish

46 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.