NIKKI SIXX: la ex moglie e playmate accusata di traffico di cocaina

Pubblicato il 18/09/2013

Brandi Brandt, ex playmate ed ex moglie di Nikki Sixx (MOTLEY CRUE) è accusata di traffico di stupefacenti in Australia. La donna attualmente vive negli Stati Uniti e sono state avviate le pratiche per l’estradizione.  Lei e il suo compagno Rusty Setser erano stati arrestati dalla polizia di frontiera australiana dopo il ritrovamento di 5,3 kg di cocaina in un sacchetto in una toilette di un aereo.

Brandi Brandt è stata moglie di Nikki Sixx dal 1989 al 1996 e con lui ha avuto tre figli di nome Gunner, Decker e Storm.

 

nikki sixx Brandi Brandt

27 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.