NUMENOREAN: il chitarrista Roger LeBlanc annuncia lo scioglimento

Pubblicato il 14/09/2021

I post black metaller canadesi NUMENOREAN si sono sciolti. Il chitarrista Roger LeBlanc ha annunciato la notizia via social in un post in cui vengono menzionate delle accuse di violenza sessuale ai danni di un ex membro e di un attuale membro della band.

“A causa di numerose accuse di violenza sessuale contro un ex membro e un attuale membro della band, ho deciso di porre fine ai Numenorean con effetto immediato. Mi spezza il cuore sapere che qualcosa a cui ho dedicato una buona fetta della mia vita è diventato sinonimo di dolore per qualcun altro. Sono disgustato e mi vergogno di avere fatto parte di qualcosa che ha danneggiato irreversibilmente qualcuno. Andrebbe contro i miei valori continuare a essere coinvolto in questo progetto in qualsiasi modo. Non ho altra scelta che andarmene. Questo è molto difficile per me perché chi mi conosce sa che ho messo tutto me stesso in questa band.
Come molti di voi sanno, negli ultimi anni ho lavorato molto per diventare un punto di riferimento per la salute mentale. Continuerò a fornire supporto a tutti voi condividendo le mie esperienze con la dipendenza e la malattia mentale. Chiedo solo un po’ di spazio in questo periodo.
Grazie mille a tutti per il vostro supporto nel corso degli anni, mi dispiace che sia finita così”.

Posted by Numenorean on Wednesday, September 8, 2021

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.