OLD MAN GLOOM: il nuovo album diventa un enigma

Pubblicato il 30/07/2011

Poco tempo fa Kurt Ballou (chitarrista dei CONVERGE e noto produttore) aveva postato sul suo profilo Facebook che si stava preparando a registrare il nuovo attesissimo album della superband OLD MAN GLOOM (formata da Aaron Turner degli ISIS, da Caleb Schofield dei CAVE IN e ZOZOBRA, da Sonny Montano degli ZOZOBRA, da Jay Randall degli AGORAPHOBIC NOSEBLEED, e da Nate Newton dei CONVERGE), il cui ultimo lavoro, “Christmas” risale addirittura al 2004.

Subito dopo Ballou ha detto che si trattava di null’altro che un pesce d’Aprile e che nessuna reunion o album era in programma per la dormiente superband post-hardcore.

Pochi giorni fa invece la HydraHead di Aaron Turner ha pubblicato una immagine promozionale per sua HydraHead Records, in cui è pienamente visbile nella libreria sulla sfondo il titolo di un libro ritoccato con Photoshop che reca ora la frase: “OMG 5 2012”, forse un indizio nascosto che in realtà l’album vedrà la luce sul serio nel 2012 (a Maggio?). L’immagine ingrandita è visibile qui.

Qui invece è visibile la foto originale pubblicata dalla HydraHead senza messaggio subliminale


 

 

 

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.