ONCE HUMAN: tracklist e copertina del nuovo album della band di Logan Mader (ex-MACHINE HEAD)

Pubblicato il 10/11/2016

Riceviamo e pubblichiamo:
Dopo la pubblicazione del primo singolo “Eye Of Chaos”, il quale ha raggiunto quasi 1 milione di visualizzazioni su YouTube, gli ONCE HUMAN sono lieti di presentare il secondo video del nuovo singolo “Gravity”, disponibile dal 22 novembre. Il nuovo album “Evolution” sarà pubblicato il 20 gennaio 2017.

Evolution” è il titolo del nuovo album e allo stesso una dichiarazione della band. Dopo aver rotto il ghiaccio con “The Life I Remember” del 2015 la band ha fatto ulteriori passi con il suo melodic death metal sound, più complesso, più emotivo e più heavy.

 

“Mi sono concentrato sulla produzione delle band per molto tempo, non ho toccato la chitarra per dodici anni, ma quando ho cominciato a scrivere, produrre e comporre con Lauren (Hart, la cantante) mi sono subito innamorato di quello che stavamo facendo e ho voluto entrare nella band, ritornare su un palco” – questo è il commento di Logan Mader, storico ex-chitarrista di MACHINE HEAD e produttore di band del calibro di GOJIRA, FEAR FACTORY e DEVILDRIVER.

Di seguito tracklist e copertina di “Evolution

1.      Flock Of Flesh

2.      Eye Of Chaos

3.      Mass Murder Frenzy

4.      Gravity

5.      Dark Matter

6.      Paragon

7.      Drain

8.      Killers For The Cure

9.      Passenger

oncehuman-evolution-album-2016

 

once-human-band-2016

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.