ORNAMENTS, DISPHERE: live a Napoli il 28 dicembre

Pubblicato il 14/12/2015

Riceviamo e pubblichiamo:

LUNEDì 28 DICEMBRE

Cattivi Guagliuni

presentano:

ORNAMENTS
Spiritual Drone Core (da Bologna)

Open act : DISPHERE Post core (da Napoli)

After : Dj Bondage

Al Sound Music Club

Traversa II Giuseppe Mazzini, 8, 80027 Frattamaggiore

Ingresso: 5 euro
Start : ore 22;30

I Cattivi Guagliuni presentano gli Ornaments da Bologna

Il cuore e la vita, il soffio e il sangue.
L’uomo, l’animale e infine, l’anima.
Un viaggio antico come il mondo, esoterico, spirituale, filosofico e vivifico, un viaggio che parte dall’uomo e nell’uomo entra in una nuova dimensione.
Sei anni di ricerca, di sperimentazioni in studio e dal vivo e poi il momento di “Pneumologic”, che pone gli Ornaments al centro della scena “spiritual drone core” europea.

Alessandro Zanotti e Davide Gherardi (The Death Of Anna Karina), Enrico Baraldi (Nicker Hill Orchestra) e Riccardo Bringhenti (Workout, Ungar Trio, Welch, 7 Note In Nero) sin dal loro esordio hanno elaborato un suono che fondesse le geometrie del post rock con le profondità doom metal e le suggestioni prog.

Dopo il “Metamorphosplit” insieme agli Zeus! (Luca Cavina: Calibro 35 – Paolo MongardiFuzz Orchestra; ex Jennifer Gentle; ex Ronin), gli Ornaments faranno tappa nel Sud Italia.

“C’è vita dopo l’hardcore visionario degli Isis. 

Una nuova esistenza: il soffio di vita che arriva dal Pneuma degli Ornaments”

I Disphere nascono a Napoli nel 2005, fondati da Michele e Carmine Pirozzi, come band dedita ad un grindcore progressivo di stampo scandinavo (Nasum, Visceral Bleeding, Coldworker). Dopo la pubblicazione di due album (Abscience, 2007, e Shinra Tensei, 2010, con l’etichetta vicentina GRINDPROMOTION), la svolta nel sound della band : abbandonate le sonorità più aspre ed estreme, l’act partenopeo si dedica ad un post metal alternativo di matrice Statunitense (TOOL, ISIS, NEUROSIS), colorato dall’immancabile vena progressiva che contraddistingue i Disphere fin dalla loro nascita. La data palindroma 11-11-11 sancisce il cambiamento definitivo della band, che consegna al pubblico il primo video ufficiale, del singolo VERMIN SKIES, brano estratto dall’album ‘SINK TO THE CORE’. Nel marzo 2012 l’ingresso in studio e il 21 settembre 2012 ecco pronto il terzo full lenght, ‘SINK TO THE CORE’. Nel 2013 l’ingresso in pianta stabile del batterista Antonio Mocerino.

Nel 2015 la band presenta il nuovo album “Montain”.

ornaments - napoli locandina 2015

1 commento
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.