OTUS: ascolta la nuova “Ex Tenebris I”

Pubblicato il 01/09/2022

 

Comunicato stampa:

Come annunciato nelle scorse settimane, la post-metal/sludge band italiana OTUS ha firmato per Time To Kill Records per la pubblicazione del suo secondo album, “Torch”. Il disco vedrà la luce il 20 settembre 2022.

Oggi il gruppo lancia un nuovo singolo intitolato “Ex Tenebris I“, disponibile all’ascolto QUI.

Di seguito il primo singolo, “Apnea“:

Album tracklist:

1. In Tenebris
02. Through the Flesh
03. The Vessel
04. Apnea
05. Ex Tenebris I
06. Ex Tenebris II

Preorder:

https://otus783.bandcamp.com/

https://timetokillrecords.bigcartel.com/category/otus

“Torch” è un concept album incentrato su “La Quarta Via” introdotta dal filosofo/mistico Georges Gurdjieff. La Quarta Via è un sistema di elevazione e sviluppo dell’uomo che si differenzia dalle altre tre identificate dallo stesso mistico in: Via del Fachiro, Via del Monaco e Via dello Yogi. Queste tre vie basate rispettivamente su un approccio, materiale, emotivo e intellettuale vengono trascese, equilibrate e rigenerate in una quarta, dove sarà la Volontà a illuminare la giusta orbita personale.

La “Torcia” è quindi un’allegoria sull’illuminazione attraverso un lavoro sul nostro io più buio e profondo, dove il suo fuoco costituirà il catalizzatore alchemico in grado di decostruire, purificare e poi coagulare la nostra nuova sintesi.

Musicalmente, gli OTUS rappresentano un crocevia di numerose influenze, con riferimenti che vanno da Isis, Om e Cult Of Luna ai Sunn O))), in un incrocio tra brutalità e misticismo.

La band arricchisce il proprio sound suonando strumenti etnici, costruendo i propri sintetizzatori, cantando mantra e curando in modo particolare la propria identità visiva e simbolica, dai poster degli spettacoli alle proiezioni visive sul palco. Il risultato di questa ricerca porta l’approccio della band su composizioni tendenzialmente lunghe e complesse, che si evolvono dolcemente tra momenti aggressivi e rilassati, soluzioni atmosferiche e violente, il tutto al servizio del concept tra occulto e scienza che gli OTUS portano avanti attraverso i testi e l’arte visiva. Questo progetto musicale è stato infatti ispirato anche dalla volontà di affrontare concetti legati principalmente alle filosofie orientali, i quali si intersecano con le scoperte più recenti della fisica moderna; autori come Fritjof Capra e Jiddu Krishnamurti sono importanti fonti di ispirazione.

Ulteriori dettagli sul nuovo album e su altre attività degli OTUS verranno annunciati nel prossimo futuro.

Line-up:

Fabrizio Aromolo – vocals, synths
Daniele Antolini – bass
Fabio Listrani – guitars
Brunomaria Cosenza – guitars
Leopoldo Russo Ceccotti – drums

OTUS

https://otus783.bandcamp.com/

https://www.youtube.com/user/OTUS783

https://www.facebook.com/Otus7.83Hz

https://www.instagram.com/otus_band/

Time To Kill Records

https://timetokillrecords.bandcamp.com/

https://www.instagram.com/timetokillrecords/

https://www.facebook.com/timetokillrecords/

https://www.timetokill-records.com/

PROSSIMI CONCERTI

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.