OZZY OSBOURNE: “Chiamai Lemmy al telefono il giorno in cui morì”

Pubblicato il 14/06/2018

In una intervista rilasciata a Metal Hammer Uk l’11 giugno durante i Metal Hammer Golden Gods, Ozzy Osbourne ha dichiarato quanto segue circa il suo amico e defunto leader dei MOTÖRHEAD, Lemmy:

“Mi manca, era un bravo ragazzo. L’ho chiamato il giorno in cui è morto. Sapevo che stava morendo. Non aveva nemmeno capito che ero io. Ho dovuto dirgli: Lem, sono io, Ozzy’. Ha semplicemente farfugliato qualcosa al telefono e io ho detto: ‘Lemmy cazzo, resta lì, arrivo’. A quel punto sono andato da Sharon e le ho detto: ‘Cazzo, saliamo in macchina e andiamo a casa sua!’. Poi, quando stavamo per partire, Sharon mi ha detto: ‘E’ morto’. La cosa mi ha colpito molto duramente”.

Artista: Black Sabbath | Fotografo: Francesco Castaldo | Data: 13 giugno 2016 | Venue: Arena di Verona | Città: Verona

 

Motorhead – Lemmy live Milano – 2014

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.