OZZY OSBOURNE e URIAH HEEP ricordano e salutano Lee Kerslake

Pubblicato il 20/09/2020

Dopo la morte del batterista Lee Kerslake, OZZY OSBOURNE e URIAH HEEP hanno postato i loro messaggi di cordoglio.

OZZY, con cui Kerslake ha suonato nel 1980 e 1981, ha dichiarato:

“Sono passati 39 anni da che vidi Lee ma lui vive per sempre nei miei dischi su cui ha suonato: ‘Blizzard Of Ozz‘ e ‘Diary Of A Madman‘. RIP Lee Kerslake“.

It’s been 39 years since I’ve seen Lee but he lives for ever on the records he played on for me, Blizzard of Ozz and Diary of a Madman. Lee Kerslake RIP

Pubblicato da Ozzy Osbourne su Sabato 19 settembre 2020

 

Gli URIAH HEEP, con i quali invece Kerslake ha suonato dal 1971 al 1979 e dal 1982 al 2007, hanno postato i seguenti messaggi:

Il chitarrista Mick Box:

“Lee era una delle persone più gentili del mondo e, oltre ad essere per noi un fratello, era un incredibile batterista, cantante e compositore! Aveva una passione per la vita ed era amato dai fan e da chiunque lo avesse incontrato! Suona in pace amico mio e salutami David, Gary, John e Trevor! Questa immagine dice tutto.
Mick“.

Lee was one of the kindest men on earth, as well as being a brother he was an incredible drummer, singer and song…

Pubblicato da Uriah Heep su Sabato 19 settembre 2020

Il batterista Russell Gilbrook:

“Sono profondamente rattristato per la morte di un incredibile batterista e grande amico, Lee Kerslake. Era un grande. E’ difficile trovare le parole per descrivere quanto ci mancherà.
RIP amico”.

Pubblicato da Uriah Heep su Sabato 19 settembre 2020

 

PROSSIMI CONCERTI

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.