OZZY OSBOURNE: il testo di ‘Crucify The Dead’ è un messaggio per Axl Rose

Pubblicato il 31/05/2010

Ozzy Osbourne ha dichiarato a VH1 Radio Networks che il testo da lui scritto per canzone "Crucify The Dead" presente sul nuovo album solista di Slash, intitolato "Slash", sono le parole che lui avrebbe detto ad Axl Rose (GUNS N’ ROSES) se fosse stato nei panni di Slash.

"Slash mi ha inviato la musica e io ho lavorato sulla melodia e sui testi. Quello che ho fatto con i testi, è il messaggio che avrei mandato a Axl se fossi stato Slash. Ho sempre detto a Slash: ‘Ma vi rendete conto di quello che avete fatto? Non capirete mai. Voi potevate essere i prossimi ROLLING STONES, la prossima superband’".

Slash in una recente intevista aveva smentito che si trattasse di qualcosa inerente Axl, aggiungendo "E’ una cosa di Ozzy, rappresenta i rapporti che ha avuto con altri musicisti. Ok ha qualche punto che potrebbe ricordare la mia esperienza personale ma no, è una cosa più generale".

Ecco il testo di "Crucify The Dead", a voi giudicare:

 

The fire started long ago
The flames burned out, still embers glow
So charred and black
There’s nothing left to burn, to burn

Wehad the same dream
Lived life to extreme
A loaded gun jammed by arose

The thorns are knots around your head
Your ego cursed you till you bled
You cannot crucify the dead
To me you’re dead, yeah

The future is unset in stone
Decisions past leave you alone
Betrayedus all with your own selfish greed, your greed, yeah

New soldiers now say
That your beggars collect
Re-crucified and paid by you

The thorns are knots around your head
Your ego cursed you till you bled
You cannot crucify the dead
To me you’re dead, yeah

We were likebrothers with the world in our hands
You always have too much to say
Someday you look back and you wonder why
You let it all slip away, yeah

[Solo]

Crucify the dead
Crucify the dead

The thorns are knots around yourhead
Your ego cursed you till you bled
You cannot crucify the dead
To me you’re dead, yeah

 

PROSSIMI CONCERTI

15 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.