OZZY OSBOURNE: “Mi ricorderanno come il pazzo che ha morso un pipistrello”

Pubblicato il 03/03/2020

In una recente intervista rilasciata a Los Angeles Daily News, OZZY OSBOURNE ha dichiarato quanto segue ad una domanda circa come vorrebbe essere ricordato:

“Non si tratta di come voglio essere ricordato, tanto so che mi ricorderanno come quello che ha staccato a morsi la testa di un pipistrello. Quello sarà il mio epitaffio. Non sarà ‘qui giace Ozzy Osbourne… ha fatto qualcosa di buono…’ ma sarà ‘Il pazzo che ha morso un pipistrello’… quindi diciamo che non mi importa nulla”.

Nella sua biografia “Io Sono Ozzy“, il madman racconta dettagliatamente il famoso episodio del 1982 a Des Moines, Iowa, nel quale un fan lanciò sul palco un pipistrello morto durante uno show. Ozzy lo afferrò e, credendo fosse un pupazzo, lo morse fino a staccargli la testa. Resosi conto che invece si trattava di un animale vero, dopo lo show si fece portare in ospedale per accertamenti medici e per fare una vaccinazione antirabica.

Artista: Black Sabbath | Fotografo: Francesco Castaldo | Data: 13 giugno 2016 | Venue: Arena di Verona | Città: Verona

PROSSIMI CONCERTI

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.