OZZY OSBOURNE: Ozzy e Sharon contro Trump, “Mai autorizzato a usare ‘Crazy Train’ nei suoi video”

Pubblicato il 28/06/2019

OzzySharon Osbourne hanno preso le distanze dal Presidente degli Stati Uniti Donald Trump per aver utilizzato senza la loro autorizzazione il brano “Crazy Train” in un video apparso su Twitter e che deride i candidati alle primarie del Partito Democratico previste per il 2020.

Nel video, che Trump ha postato ieri mattina, si vede una sequenza delle difficoltà tecniche riscontrate durante la convention democratica, combinate con vari effetti visivi e accompagnate dal celebre brano di Ozzy.

Sui suoi social, Sharon Osbourne ha scritto in merito:

“Visto l’utilizzo non autorizzato della canzone di Ozzy Osbourne‘ ‘Crazy Train’, invieremo una nota alla campagna elettorale di Trump (e a qualsiasi altra campagna elettorale) precisando che non concederemo l’uso di qualsiasi pezzo musicale di Ozzy Osbourne in qualunque pubblicità o campagna a sfondo politico. La musica diOzzy non può in ogni caso essere utilizzata senza approvazione. Nel frattempo, ho un consiglio per Mr. Trump: forse dovrebbe rivolgersi ai suoi amici musicisti. Forse Kanye West (‘Gold Digger’), Kid Rock (‘I Am The Bullgod’) orTed Nugent (‘Stranglehold’) gli consentiranno di usare la loro musica.”

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.