PANTERA: il produttore Sterling Winfield non esclude che i membri attuali pubblichino nuova musica

Pubblicato il 03/01/2023

Sterling Winfield, produttore e tecnico del suono che ha lavorato a molti album dei PANTERA, nonchè uno dei curatori dell’eredità del defunto batterista Vincent “Vinnie Paul” Abbott e tra le persone che hanno seguito la genesi e le prove per il tour di tributo attualmente in corso, ha recentemente rilasciato una intervista alla radio americana Reckless Rock Radio 89.3 KNON FM.

Come riportato da Blabbermouth, Winfield ha dichiarato quanto segue in merito al tour:

“Qualunque cosa tu voglia pensare, va bene, fai pure le tue ipotesi, ma sono stati i media a chiamarla ‘la reunion dei PANTERA‘, non loro. Loro quattro non hanno mai presentato il tour in questo modo ma hanno sempre rigorosamente detto che sarebbe stato un tributo ai fratelli Abbott e una cosa che facevano per i fan, per la musica e per far sì che questa musica raggiungesse un’altra generazione di persone. Ci sono ragazzini che indossano magliette dei PANTERA ed è incredibile. Da quando Dime è stato ucciso, è nata un’intera generazione di persone”.

Circa l’eventualità che la formazione con Phil Anselmo, Rex Brown, Zakk Wylde e Charlie Benante registri della nuova musica, ha affermato:

“Non è nulla di inaudito o di blasfemo e ti dirò che è del tutto plausibile e del tutto possibile, ma in questo momento non so se qualcuno stia guardando così lontano. Hanno un tour mondiale da fare, che li terrà impegnati per i prossimi due anni. Ora… potrebbe succedere? Sì. […] Dico ancora una volta: deve essere una cosa fatta correttamente, come tutto il resto di questo tour. Se dovesse accadere, non mi sentirei a mio agio a dargli il nome di PANTERA. Non credo che sarebbe elegante farlo. La metto così e non dico altro per ora. Ad ogni modo questa formazione potrebbe fare della musica davvero tosta e la musica è tutto ciò che conta”.

In una intervista rilasciata a BraveWords a fine novembre 2022, Charlie Benante aveva dichiarato quanto segue circa la possibilità di registrare nuovi pezzi:

“Oh amico… chi lo sa? Creativamente, se le cose vanno davvero bene, musicalmente parlando, non sai mai cosa potrebbe succedere. Io ho un sacco di riff. Ma stiamo mettendo il carro davanti ai buoi. Mi piace essere positivi, ma non so nemmeno come reagirebbero le persone a una cosa del genere. Io dico: prima andiamo in tour e dimostriamo che siamo in grado di suonare assieme, poi per il futuro io sono aperto a tutto”.

Il tour celebrativo dei PANTERA passerà per l’Italia in un’unica data che si terrà Domenica 2 luglio 2023 all’Arena Parco Nord di Bologna. Il gruppo si esibirà come headliner dell’edizione bolognese del festival The Return Of The Gods. Confermati anche KREATOR e BEHEMOTH. Le altre band che suoneranno al festival verranno rese note prossimamente.
Biglietti a QUESTO INDIRIZZO.

PROSSIMI CONCERTI

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.