PENTHAGON: cambi di lineup

Pubblicato il 10/12/2012

Riceviamo e pubblichiamo:

Sono passati diversi mesi di silenzio. In questo lungo lasso di tempo abbiamo vissuto delle vicissitudini che hanno portato la separazione dalla band di Francesco Parlatore, che da fine agosto non è più il batterista dei Penthagon.
Chiuso il capitolo e ringraziando Francesco x questi 4 anni di musica, abbiamo concentrato la nostra attività nella ricerca, non solo del nuovo elemento dietro le pelli, ma anche del nuovo e definitivo bassista, riportando la band di nuovo al completo.
Siamo quindi arrivati, dopo alcune prove con diversi candidati, ad aver scelto coloro che al momento rispecchiano le caratteristiche ideali per il presente ed il futuro dei Penthagon. Alessandro Tinti alla batteria (ex Perseverance, Eviscerate, Illogicist) e Manuel Gatti al basso (attualmente Dogs’n’Bones, Wicked Machine) sono i 2 tasselli che completano la nuova line up. Pochi e fondamentali le caratteristiche che hanno fatto cadere la scelta su di loro; maturità, esperienza musicale e indiscutibile padronanza dello strumento, accostamento al genere musicale proposto dalla band. Le basi sembra siano state ristrutturate e rinsaldate a dovere. Ci aspetta un capitolo tutto nuovo,fatto di nuove esperienze e MUSICA. Ringraziamo tutte le persone che abbiamo contattato e provato nel periodo di ricerca, per la loro disponibilità, collaborazione e comprensione per le decisioni prese.
Un particolare GRAZIE va a tutti coloro che non hanno smesso di seguirci e sostenerci fino ad oggi, fondamentali per capire di non fermare la macchina, pur conoscendo le difficoltà del periodo trascorso.

– Penthagon –
http://www.myspace.com/penthagon
– Punishment 18 Records –
Sito: http://www.punishment18records.com
MySpace: http://www.myspace.com/punishment18records

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.