PHIL ANSELMO: “da piccolo sono stato molestato più volte”

Pubblicato il 23/12/2016

Phil Anselmo (DOWN, SUPERJOINT, ex-PANTERA) in una recente intervista rilasciata a Rolling Stone ha parlato delle accuse di razzismo e del suo passato:

“Mia madre era single e usciva con uomini di colore che venivano a casa nostra. Ci rimanevano anche la notte e tutto il resto. Io volevo loro bene. [dopo aver specificato che la sua baby sitter era una trans di nome Wilma nata maschio e ora deceduta, ha proseguito] Sono cose che non ho mai detto prima ma quando la gente continua a fare del vittimismo, allora devo dire la mia. Specialmente quando certa gente urla e strilla che viviamo un una cultura fatta di violenze sessuali e che gli uomini sono un prodotto del male… immagina chi è stato molestato più volte nel corso della mia fottuta infanzia da numerose persone, sia maschi che femmine? Io… IO. Non l’ho mai detto prima, perchè ora ho quasi cinquant’anni e non me ne frega più niente, ma è successo e non ho mai incolpato il mondo intero per questo, come fanno i giovani di oggi che fanno di tutta l’erba un fascio. Lo stesso discorso si applica alla questione delle razze e tutte quelle puttanate”.

phil anselmo - 2013

68 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.