QUEEN: contro Donald Trump per l’uso di un loro brano

Pubblicato il 15/10/2019

Come riportato da Kerrang!, i QUEEN hanno nuovamente impedito l’utilizzo di un loro brano per promuovere iniziative legate al Presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, e al suo partito politico.

Dopo essersi opposta nel 2016 all’uso del pezzo “We Are The Champions” alla Republican National Convention con l’allora candidato Trump, la band ha ora richiesto la rimozione da Twitter di un video in cui un figurava interamente il brano “We Will Rock You“, appellandosi alla violazione di diritti d’autore. Il video era stato creato dallo staff del Presidente per promuovere un alleato di governo.

Ecco quanto riporta un membro di Buzzfeed:

PROSSIMI CONCERTI

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.