QUEENSRŸCHE: Geoff Tate, “Ci hanno offerto cifre assurde per un tour di reunion”

Pubblicato il 25/01/2022

In una recente intervista rilasciata al programma radiofonico americano Trunk Nation With Eddie Trunk e riportata da Blabbermouth, l’ex cantante dei QUEENSRŸCHE, Geoff Tate, ha dichiarato quanto segue circa un’eventuale reunion della band in formazione classica:

“Onestamente non credo succederà mai, fondamentalmente perchè ci hanno offerto una quantità di soldi assurda per tornare assieme e fare un solo tour, dopo il quale non avremmo più avuto bisogno di fare tour, ma due della band hanno rifiutato. Non sono interessati. Quella dei soldi secondo me era l’unica motivazione che ci avrebbe mai potuto far riunire ma non è successo, quindi credo non ci siano speranze. I soldi non sono dunque un motivo in grado di spingerci a farlo e non lo è nemmeno la possibilità di inseguire un qualche sogno artistico… cosa resta? Nulla”.

Geoff Tate venne licenziato dai QUEENSRŸCHE nel 2012. Seguì una battaglia legale durata un paio di anni, che si concluse con l’accordo per cui Michael Wilton, Scott Rockenfield ed Eddie Jackson avrebbero tenuto il nome QUEENSRŸCHE, mentre Geoff Tate avrebbe avuto l’esclusiva sull’esecuzione dal vivo integrale degli album “Operation: Mindcrime” e “Operation: Mindcrime II“.

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.