RAGE: è morto l’ex chitarrista e cofondatore Jochen Schroeder

Pubblicato il 03/09/2021

Il chitarrista e cofondatore dei RAGE, Jochen Schroeder, è morto all’età di 58 anni.

La band dichiara:

“Con profondo rammarico vi informiamo che il co-fondatore e chitarrista degli AVENGER/RAGE Jochen Schroeder ha lasciato questa terra in circostanze piuttosto tragiche. Dal 1982 al 1987 Jochen non è stato solo il chitarrista degli AVENGER/RAGE, ma ha anche co-composto molte delle loro prime canzoni. Per questo è stato un importante motore nello sviluppo della band e con le sue idee uniche ha aperto la strada stilistica del gruppo.
Jochen non faceva parte del mondo della musica da molto tempo e negli ultimi anni era diventato sempre più riservato. Sfortunatamente, le circostanze esatte che circondano la sua morte sono a noi al momento sconosciute. Piangiamo la perdita di un grande compagno di band che ha lasciato questo mondo troppo presto”.

Il leader dei RAGE, Peavy Wagner, aggiunge:

“La notizia della scomparsa del mio vecchio amico e compagno di band, Jochen, mi rattrista profondamente. Negli ultimi anni ci eravamo persi di vista, ma ricorderò sempre i momenti belli ed emozionanti che abbiamo passato insieme. Jochen mi ha insegnato molto a quei tempi e gli sono debitore. Nella vita è raro incontrare qualcuno che ti dia gli impulsi che ti mettano sulla strada giusta. Jochen era quella persona per me e non avrei potuto farlo senza di lui. Grazie, Jochen, ti auguro tutto il meglio per i tuoi viaggi, ovunque tu possa andare… Peavy“.

It is our deepest regret to inform you that Avenger/Rage co-founder and guitarist Jochen Schroeder has left this earth…

Posted by Rage on Friday, September 3, 2021

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.