RAGNAROK: i dettagli del nuovo album “Non Debellicata”

Pubblicato il 05/09/2019

Comunicato stampa:

Il nuovo album dei RAGNAROK,Non Debellicata“, uscirà il prossimo 15 novembre su Agonia Records. Il disco è stato registrato presso gli Sweden’s Endarker Studio, con Devo dei MARDUK. L’artwork è di Nestor Avalos e le foto di Arash Taheri. Il gruppo ci dà un’idea di come sia stato realizzato “Non Debellicata, un album in cui tutti i componenti della band, il frontman Jontho, il chitarrista Bolverk, il bassista Rammr e il batterista Malignant, hanno dato un contributo significativo:

“Il nostro nuovo album, “Non Debellicata“, è il risultato di un lungo processo al quale hanno partecipato creativamente tutti i componenti del gruppo, sia per le musiche che per i testi. Abbiamo lavorato molto a questo album per renderlo il più estremo e violento possibile, spingendoci oltre i confini delle nostre capacità musicali e di scrittura dei testi. Inizialmente siamo partiti con 20 canzoni, ne abbiamo provate 16 e ridotte a 13 per la registrazione. Alla fine ne abbiamo inserite 10 nell’album, perché volevamo garantire la massima qualità possibile per ogni brano.”

Circa il titolo del disco hanno aggiunto:

“‘Non Debellicata‘ si riferisce ad una frase usata come motto nella nostra città natale, Saropsborg, fin dall’antichità. È tratto da una lettera inviata da Jarl Alv Erlingsson al governo scozzese nel 1286. Oltre ad essere un nobile e Jarl (Conte) di Sarpsborg, Alv era anche un famigerato pirata che aveva l’abitudine di derubare navi mercantili danesi e tedesche. Il governo scozzese aveva confiscato un certo numero di navi norvegesi e Jarl Alv scrisse loro una lettera in cui diceva che forse davano per scontato che la Norvegia fosse un paese indebolito da diversi anni di guerra. Ma li assicurò che avrebbero appurato che il popolo norvegese non era indebolito dalla guerra e non sarebbe mai stato sconfitto.”

Tracklist e artwork di Non Debellicata“:

01 Non Debellicata
02 Chapel of Shadows
03 Sanctimoneous
04 Bestial Emptiness
05 Nemesis
06 The Great Destroyer
07 Gerasene Demoniac
08 The Gospel of Judas Iscariot
09 Jonestown Lullaby
10 Asphyxiation 

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.