RONNIE JAMES DIO: Doug Aldrich, “A Ronnie l’ologramma non piacerebbe”

Pubblicato il 16/08/2018

Il chitarrista di Ronnie James Dio Doug Aldrich avrebbe espresso alcune perplessità sul progetto del tour con l’ologramma del compianto cantante. In particolare, Aldrich ha dichiarato al podcast White Line Fever che, secondo lui, lo stesso Dio sarebbe contrario.

“Vorrei vederlo coi miei occhi, giusto per vederlo. Amo ascoltare quelle canzoni, amo Ronnie, quindi sarebbe bello. Ma penso che Ronnie ne sarebbe infastidito. Ronnie direbbe ‘Dai, lasciatemi riposare in pace!’. Ronnie era un tipo senza fronzoli. Non era fatto per questo genere di cose”.

Aldrich ha aggiunto che anche Wendy Melovin, chitarrista di Prince, sostiene la stessa cosa a proposito dell’ologramma della scomparsa icona del pop.

Al Super Bowl, all’half time, hanno proposto quella cosa con Prince. Hanno calato un drappo e c’era una sua proiezione, alta circa 90 metri. Ho pensato che fosse davvero figo.
La mia vicina è la vecchia chitarrista di Prince, Wendy, e quando le ho chiesto cosa ne penserebbe Prince, secondo lei, mi ha risposto: ‘Lo odierebbe!’.
Ma al tempo stesso ho pensato che fosse fantastico, quindi vorrei vedere l’ologramma. Spero solo che riescano a farne qualcosa di straordinario, perché Ronnie lo era.”

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.