RUSH: i messaggi di METALLICA, BLACK SABBATH, FOO FIGHTERS, KISS e molti altri dopo la morte di Neil Peart

Pubblicato il 11/01/2020

Dopo la notizia di questa notte della morte di Neil Peart dei RUSH, tra i più grandi batteristi della storia, una moltitudine di musicisti ha espresso il proprio cordoglio e postato commenti via social. Ne abbiamo raccolti alcuni:

I compagni di band Geddy Lee e Alex Lifeson:

View this post on Instagram

Neil Peart September 12, 1952 – January 7, 2020

A post shared by Rush (@rush) on

Lars Ulrich dei METALLICA:

I METALLICA:

I JUDAS PRIEST:

Mike Portnoy (ex-DREAM THEATER, SONS OF APOLLO, FLYING COLORS, NEAL MORSE):

Dave Lombardo (ex-SLAYER, SUICIDAL TENDENCIES):

Bill Ward e Geezer Butler dei BLACK SABBATH:

Gene Simmons e Paul Stanley dei KISS:

Slash dei GUNS N’ ROSES:

View this post on Instagram

RIP #NeiPeart

A post shared by Slash (@slash) on

John Dolmayan dei SYSTEM OF A DOWN:

King Diamond dei MERCYFUL FATE:

Dave Grohl e Taylor Hawkins dei FOO FIGHTERS:

Gepostet von Foo Fighters am Freitag, 10. Januar 2020

I NICKELBACK:

Zakk Wylde di OZZY OSBOURNE e BLACK LABEL SOCIETY:

Peter Frampton:

Charlie Benante degli ANTHRAX:

L’attore e musicista Jack Black dei TENACIOUS D:

Brian Wilson dei BEACH BOYS:

Andreas Kisser dei SEPULTURA:

Jason Hook dei FIVE FINGER DEATH PUNCH:

I SACRED REICH:

Gli OVERKILL:

Marco Minnemann dei THE ARISTOCRATS:

Jason Bonham:

Mike Inez degli ALICE IN CHAINS:

Billy Corgan degli SMASHING PUMPKINS:

Gli SHINEDOWN:

Roy Mayorga degli STONE SOUR:

Mikael Stanne dei DARK TRANQUILLITY:

David Ellefson dei MEGADETH:

Kenny Aronoff:

Krist Novoselic (ex-NIRVANA):

Sebastian Bach (ex-SKID ROW):

Matt Halpern dei PERIPHERY:

Billy Talent:

La Pearl Drums:

La Promark Drumsticks:

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.