RUSH: una scultura in argilla in onore di Neil Peart

Pubblicato il 27/01/2021

Il mondo della musica e dell’arte si uniscono per onorare Neil Peart, storico batterista dei RUSH, scomparso a gennaio dell’anno scorso. Al “Professore”, verrà dedicato un memoriale permanente situato al Lakeside Park, località che ha ispirato uno dei maggiori successi della band canadese.

Il tributo è organizzato da Bill MacDonald, fan dei RUSH di lunga data, assieme al fratello e scultore Morgan Macdonald con la collaborazione di un giovane musicista canadese emergente (Peter Fewer), e della sua band.

Di seguito il video della scultura in lavorazione:

Il concerto che fa parte dell’evento “Una notte per Neil”, si terrà al Meridian Center di St. Catharines, Ontario, non appena riprenderanno gli eventi live.

Il Niagara This Week a tal proposito riferisce:

“A causa delle restrizioni COVID-19, l’evento ‘Una notte per Neil‘, originariamente previsto per la primavera del 2020 e riprogrammato altre due volte, è stato nuovamente spostato, questa volta al 6 novembre 2021. Gli organizzatori affermano che la data potrebbe cambiare nuovamente e che il piano di flessibilità previsto, servirà per valutare eventuali protocolli e restrizioni sui viaggi per il Canada fino a tre mesi prima della nuova data. In questo modo i fan che acquisteranno i biglietti, avranno un ragionevole lasso di tempo per riprogrammare eventuali prenotazioni”.

Gli artisti confermati per la serata sono David Barrett, Brandon Dyke e le band tributo dei Rush, Solar Federation e Permanent Waves, oltre a Devah Quartet, Jacob Moon e Hannah Burkholder. L’organizzazione continuerà a lavorare per assicurarsi un maggior numero di artisti ed ospiti speciali.

la famiglia di Peart ha deciso quali saranno gli enti che beneficeranno del ricavato dell’evento: l’ospedale St. Catharines e il Walker Cancer Center, il Juravinski Hospital and Cancer Center di Hamilton e il Royal Victoria Hospital di Barrie.

Informazioni sull’evento “A Night for Neil”, sono indicate QUI

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.