SABATON OPEN AIR 2021: posticipato al 2022

Pubblicato il 27/04/2021

Artista: Sabaton | Fotografo: Matteo Musazzi | Data: 28 gennaio 2020 | Venue: Alcatraz | Città: Milano

 

I SABATON hanno annunciato il posticipo al 2022 del Sabaton Open Air 2021. La prossima edizione si terrà nei giorni dal 3 al 6 agosto 2022 a Falun, Svezia.

Ecco l’annuncio:

“A causa dell’incerta situazione mondiale riguardante il Covid-19, abbiamo deciso di posticipare l’edizione 2021 del festival al 3-6 agosto 2022.
Anche se c’è ancora una piccola possibilità che i festival in Svezia possano svolgersi nel 2021, pensiamo che meritiate di meglio che scoprirlo all’ultimo minuto o partecipare a un festival con forti restrizioni.
Pensiamo che il Sabaton Open Air debba essere un posto per i rocker di tutto il mondo. Al nostro festival partecipano fan da oltre 40 paesi e contribuiscono alla straordinaria atmosfera dell’evento. Con le attuali limitazioni ai viaggi, semplicemente non ci sarebbe la stessa sensazione di fratellanza.
Tutti i biglietti acquistati per le date del festival 2020 e 2021 saranno ovviamente validi per il 2022!
Sarà anche possibile richiedere i rimborsi e in merito verrà inviata un’e-mail da All Things Live con istruzioni dettagliate. L’offerta di rimborso sarà valida per 30 giorni, quindi non c’è fretta.
Se non ricevete l’email entro uno o due giorni o avete ulteriori domande sui biglietti, contattate biljett@allthingslive.com per maggiori informazioni.
Ora ci rimetteremo al lavoro sull’edizione 2022 e continueremo il lavoro per creare il miglior Sabaton Open Air di sempre! Parleremo con le band già confermate per vedere se potranno essere con noi anche il prossimo anno. In caso contrario, le sostituiremo con altre grandi band. Appena avremo notizie, ve le comunicheremo!”

Info: Sabatonopenair.net

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.