SATYRICON: Frost, “Basta tour negli USA, troppa burocrazia. Per ora lavoriamo a nuova musica”

Pubblicato il 29/06/2018

Intervistato da Hayley Leggs all’Hellfest 2018, il batterista dei SATYRICON Kjetil-Vidar “Frost” Haraldstad ha confermato che la band non intende più esibirsi negli Stati Uniti:

“Non terremo più tour nei locali. C’è un quantitativo assurdo di burocrazia da sbrigare. I documenti che una band europea deve riempire per andare in tour negli USA è del tutto irrazionale. Sembra che le autorità americane vogliano fare in modo che le band europee vadano in tour negli Stati Uniti. E’ come se ti dicessero: ‘Assumi dei musicisti americani. Portatevi via il cantate e ingaggiate qui il resto della band’. E’ strano, non mi vengono in mente altre parole per definire questa situazione. E non ho ancora parlato con nessuno – nemmeno americani-  che capisca come funziona questo processo molto, molto complicato. Devi lavorare per un anno intero per organizzare un tour di quattro settimane e non sai nemmeno se riuscirai ad avere le carte in tempo, ecc. Tutto questo azzera il divertimento del tour.”

Alla domanda se potesse rivelare quali brani saranno inclusi nell’annunciato cover album dei SATYRICON, Frost ha risposto di no, ma ha fatto sapere che la band, stimolata dalla lavorazione di “Deep Calleth Upon Deep“, ha già iniziato a comporre nuovo materiale. Ci sarebbero già dei brani pronti e i SATYRICON hanno intenzione di dare la precedenza a un nuovo album, piuttosto che ad altri progetti: la raccolta di cover è quindi in pausa.
Frost non ha dato indicazioni su una possibile pubblicazione di un nuovo full-length, limitandosi a dire che uscirà “quando sarà il momento”.

Oslo 05072017. Photo: Marius Viken

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.