SAVATAGE: Damond Jiniya torna a parlare della band

Pubblicato il 22/09/2020

L’ex SAVATAGE Damond Jiniya è tornato a dare notizie di sé dopo anni di silenzio. Jiniya aveva cantato nel tour di “Poets And Madmen”, uscito nel 2001: la band era poi entrata in una pausa a tempo indeterminato e i piani per la registrazione di un eventuale nuovo album sono rimasti bloccati. Jiniya ha rilasciato alcune interviste negli anni successivi, ma era da molto che non si avevano sue notizie. Il cantante è ricomparso qualche giorno fa, il 20 settembre, su un thread fermo da tempo sul forum del ProgPower USA:

“Ciao, ho letto queste cose ora per la prima volta. Sono grato per i commenti positivi. Quel lavoro [coi SAVATAGE] stato un casino, privo di ‘veri’ benefici a lungo termine. Oltretutto, NON SONO MAI ANDATO AVANTI perché non mi hanno mai pagato. Per anni. Per il disco. :)

Sono stato fortunato a incontrare Jon [Oliva]. Poi la mia fortuna ha iniziato a fare ordine tra la sua bassa autostima, la dipendenza e tutte le azioni assurde che hanno causato. Amo i SAVATAGE. 

Nota: Quelli che ho offeso stando bene e facendomi il culo a 25 anni? L’io 45enne vi invita a dare un’occhiata al mio lavoro. Poi fate gli stronzi. L’eredità dei SAVATAGE ed io stiamo meglio senza la vostra negatività.

Ancora una volta, grazie ancora a quanti si sono interessati a me. Non ne avevo idea. State attenti là fuori. E sempre pensieri positivi per Jon.”

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.