SCORPIONS: nel nuovo box celebrativo di “Wind Of Change” anche un pezzo del Muro di Berlino

Pubblicato il 13/08/2020

Gli SCORPIONS hanno annunciato uno speciale box set celebrativo del trentennale della loro grande hit “Wind Of Change“.

Il brano, uscito nel 1991 e divenuto uno dei più famosi pezzi che accompagnarono la riunificazione della Germania e la fine della Guerra Fredda, venne ispirato dal concerto che la band tenne nel 1989 al Moscow Music Peace Festival. Il cantante e compositore del pezzo Klaus Meine ricorda:

“Quando salimmo sul palco al Lenin Stadium e iniziammo lo show con ‘Blackout‘, tutti i soldati dell’Armata Rossa che erano dispiegati per fare sicurezza, si girarono, lanciarono in aria divise e cappelli e si unirono al pubblico. Il mondo stava cambiando proprio di fronte ai nostri occhi… fu incredibile”.

Il box, denominato “Wind Of Change: The Iconic Song” e limitato a 2020 copie,  uscirà il 3 ottobre 2020 e conterrà un libro di 84 pagine scritto da Edgar Klüsener, ex caporedattore della rivista tedesca Metal Hammer, con la storia del brano supportata da un’intervista a Klaus Meine e varie foto dagli archivi della band. Oltre al libro, sarà presente anche lo spartito di una versione di “Wind Of Change” riarrangiata al pianoforte, più un CD e un vinile con cinque versioni del brano: originale, una versione con l’orchestra Filarmonica di Berlino, la versione russa, quella spagnola e una demo inedita.

Infine, il pezzo forte del box sarà un pezzo unico del Muro di Berlino, personalizzato a mano con la stella rossa di “Wind Of Change” e un testo scritto a mano di Meine.

Dettagli e preordini a questo indirizzo.

 

Tracklist:

01. Wind Of Change (Crazy World Version)
02. Wind Of Change (Scorpions & Berlin Philharmonic Orchestra Version)
03. Ветер перемен (Russian Version)
04. Viento De Cambio (Spanish Version)
05. Wind Of Change (Unreleased Demo Version by Klaus Meine)

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.