Secondary Ticketing: multa da 23 milioni di euro a Viagogo

Pubblicato il 26/06/2022

Come riportato da Il Sole 24 Ore, Agcom ha dato una multa da 23,5 milioni di euro a Viagogo per violazioni delle norme sulla vendita di biglietti per 131 eventi a prezzi superiori anche di sette volte rispetto al valore nominale.

L’autorità ha inoltre ordinato alla piattaforma di rivendita di biglietti di rimuovere entro sette giorni tutti i contenuti illeciti presenti sul proprio sito internet.

Tra gli eventi presi in analisi anche quelli di artisti quali PEARL JAM, GREEN DAY e VASCO ROSSI.

Il commissario di Agcom, Massimiliano Capitani, ha dichiarato:

“La sanzione è un atto di tutela nei confronti di migliaia di consumatori. Queste forme di inflazione indotta e anche di ostacolo all’accesso agli spettacoli non sono tollerabili. La legge italiana vieta la ‘vendita o qualsiasi altra forma di collocamento di titoli di accesso ad attività di spettacolo effettuata da soggetto diverso dai titolari’, mentre questa piattaforma ha imposto ai consumatori di dover pagare biglietti per concerti a prezzi superiori anche fino a sei/sette volte rispetto a quelli nominali”.

 

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.