SIX FEET UNDER: Marco Pitruzzella, “Ho registrato tutte le parti di batteria in un solo take”

Pubblicato il 17/01/2017

Come abbiamo già annunciato, uscirà il prossimo 24 febbraio su Metal Blade il nuovo album dei SIX FEET UNDER, “Torment”. 
Il batterista della band Marco Pitruzzella ha rilasciato di recente la seguente dichiarazione a proposito del suo lavoro in studio:

“Ho registrato tutti i brani per il prossimo album dei SIX FEET UNDER, “Torment”, in un solo take. Solo batteria acustica, niente trigger, niente editing, niente quantizzazione. Volevo catturare un suono che fosse il più possibile realistico, a differenza della maggior parte delle produzioni odierne. In questo modo, quando vedrete i SFU esibirsi dal vivo suonerà esattamente come l’album, se non ancora meglio del CD! Nessun trucco, nessun inganno: solo puro e crudo American Death Metal. Nel nuovo album troverete i pezzi più veloci che i SFU abbiano mai realizzato, così come i più lenti (c’è un brano che tocca per un po’ i 96bpm). Ho registrato tutte le parti di batteria senza metronomo. Ho suonato sulle chitarre e il basso preregistrati sui quali ho studiato per mesi prima di entrare in studio. “

9 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.