SLASH, KIRK HAMMETT e TOM MORELLO: rendono omaggio a EDDIE VAN HALEN, “Il Mozart del nostro secolo”

Pubblicato il 08/11/2020

Slash dei GUNS N’ ROSES, Kirk Hammett dei METALLICA e Tom Morello dei RAGE AGAINST THE MACHINE hanno reso omaggio al defunto Eddie Van Halen durante la cerimonia della Rock And Roll Hall Of Fame svoltasi poche ore fa.

I tre musicisti non si sono esibiti ma hanno espresso la loro ammirazione per il grande chitarrista e compositore dei VAN HALEN, dichiarando:

Slash:

Eddie Van Halen era un vero talento. Il suo stile e il suo sound erano assolutamente unici. Ha avuto un impatto enorme sul modo di suonare la chitarra e credo che chiunque abbia preso in mano questo strumento dal 1978 in poi, sia stato in qualche modo influenzato da Eddie Van Halen. Mi manca molto il suo stile e mi manca lui come amico”.

Kirk Hammett:

Eddie Van Halen era fantastico. Era da Jimi Hendrix che un musicista non aveva un impatto del genere. Mi ha ispirato molto. Lui ha esplorato le cose più semplici, un’armonica su una corda, e si è addentrato in un reame di tecniche che nessuno nemmeno credeva potessero essere fattibili. Era semplicemente di un altro pianeta”.

Tom Morello:

Eddie Van Halen era il Mozart della nostra generazione. Aveva quel talento che si vede una volta al secolo. Eddie Van Halen mi ha stimolato a provare 20.000 ore per tentare di avvicinarmi a 100 chilometri dalla sua maestria con la chitarra elettrica”.

PROSSIMI CONCERTI

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.