SLIPKNOT: Corey Taylor, “Non guadagniamo molto e non siamo ricchi”

Pubblicato il 25/10/2023

Artista: Slipknot | Fotografo: Enrico Dal Boni | Data: 25 giugno 2023 | Evento: Knotfest Italia | Venue: Arena Parco Nord | Città: Bologna

 

In una recente intervista rilasciata al podcast FeedbackDef e riportata da Blabbermouth, il cantante degli SLIPKNOT ha dichiarato quanto segue circa il far parte di una band così popolare:

“Onestamente, in un certo senso, non guadagniamo molti soldi. Voglio dire, guadagniamo abbastanza per vivere, ovviamente, e possiamo vivere agiatamente, ma non ci sono mai stati offerti grandi compensi. Siamo in tanti nella band e c’è un’intera crew che dobbiamo pagare. C’è la produzione da pagare e un sacco di altre cose. Quindi, alla fine, guadagnamo in modo più o meno commisurato a ciò che valiamo.

Non siamo mai stati nemmeno vicini ai grandi guadagni che hanno gli sportivi, gli attori e tutta quella cazzo di gente. Se si rapporta il tutto all’inflazione, siamo della classe medio-alta, fondamentalmente. Non siamo dei ricconi ma ce la caviamo bene. Posso prendermi cura della mia famiglia. La loro istruzione è buona. Ho un’assicurazione per tutti dei miei figli e questo è tutto, davvero.”

Circa i motivi per cui agli SLIPKNOT non sono mai stati offerti grossi ingaggi, Taylor ha dichiarato:

“Forse perchè siamo reazionari, forse perchè non siamo appetibili per la massa. Noi ci rivolgiamo all’audience del nostro genere musicale e magari anche un poco più in là ma non oltre. Non vedremo mai i soldi di TAYLOR SWIFT. L’idea secondo cui tutte le rock star sono ricche, è sbagliata. C’è un motivo per cui dobbiamo andare in tour così spesso ed è perchè è l’unico modo per pagare tutto quello che dobbiamo pagare”.

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.