SLIPKNOT: il mosh pit è troppo violento e Corey Taylor ferma il concerto (video)

Pubblicato il 30/07/2019

Durante lo show tenuto dagli SLIPKNOT a San Bernardino, Stati Uniti, lo scorso week end, il cantante Corey Taylor ha fermato il concerto a causa di un mosh pit eccessivamente violento.
Come dichiarato da alcuni testimoni, nella porzione di platea a ridosso del palco la calca era tale da causare la perdita dei sensi di alcuni fan più giovani. Altri, tra cui giovani ragazzini e ragazze, a quanto pare erano finiti a terra e venivano calpestati da chi continuava a saltare e pogare. A quel punto Corey sarebbe intervenuto per calmare la folla, farla arretrare e consentire l’intervento dei soccorsi:

“State indietro, cazzo! Nessuno si farà male sotto i miei occhi! Mi avete capito? Andate indietro, cazzo!”

Un video dell’accaduto è disponibile di seguito:

Knotfest SB was crazy fucking good. Mosh pits were so fucking rowdy, crazy good but some chicks started to get trampled & have seizures. Corey got mad, he stopped the song because people wouldn’t stop moving to get EMT In. from r/Slipknot

Artista: Slipknot | Evento: Bologna Sonic Park | Fotografo: Enrico Dal Boni | Data: 27 giugno 2019 | Venue: Arena Parco Nord | Città: Bologna

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.