SLIPKNOT: parla Tom Savini, il creatore della maschera di Corey Taylor

Pubblicato il 13/06/2019

L’effettista e truccatore Tom Savini, che in passato ha lavorato ai costumi di famosi film horror come “Zombi” del 1978, “Venerdì 13 – Capitolo Finale” del 1980, “Nightmare dal Profondo della Notte” del 1984 o “Trauma” del 1993, ha rilasciato a Revolver le seguenti dichiarazioni circa i commenti negativi alla maschera di Corey Taylor degli SLIPKNOT, da lui stesso creata:

“All’inizio le reazioni sono state negative. Pensa che ho da poco ricevuto una copia di Kerrang! in cui Corey Taylor parla di chi ha creato la maschera e del fatto che tra i fan ci fosse chi ha affermato: ‘Savini? Oh cazzo, mia sorella sarebbe stata in grado di fare di meglio!’ e qualcuno ha pure postato una foto con addosso una maschera fatta con un cartone del latte. A parte i commenti, per me il costume è eccellente. Corey mette del trucco sotto la maschera, usa un cappuccio e tutto il resto. E’ una bella maschera ma è merito suo se è così efficace”.

PROSSIMI CONCERTI

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.