SOULLINE: il video della nuova “Dragonfly”

Pubblicato il 27/01/2022

 

La deathcore metal band svizzera SOULLINE pubblicherà il nuovo album, intitolato “Screaming Eyes”, l’11 marzo 2022 su Massacre Records. Il disco è stato mixato e masterizzato da V.O. Pulver al Little Creek Studio di Ormalingen (Svizzera).

Oggi la band pubblica il video del primo singolo estratto, “Dragonfly“.

Marco, chitarrista della band, racconta l’atmosfera generale attorno al nuovo disco:

“Gli occhi sono lo specchio dell’anima. E l’anima metal di questo disco urla, urla con forza per una rivincita dalla vita. Una vita di un essere umano qualunque che ha avuto un basso molto profondo, una parte d’ombra dell’esistenza che ha accettato, capito e contro la quale ora lotta. Ed è proprio la decisione di rialzarsi che è definibile come “eroica”. ‘Screaming Eyes‘, il nostro nuovo album in uscita l’11 marzo di quest’anno, è un percorso fianco a fianco di tutte quelle persone che sono stufe di subire e di stare male, che decidono di reagire e ricominciare a vivere trovando le risorse dentro loro stesse. La sequenza delle canzoni coincide proprio con il percorso eroico dell’ascoltatore.”

Riguardo al singolo “Dragonfly” in specifico aggiunge:

“’Dragonfly‘ è il primo singolo e coincide con il momento clou dell’album: il momento dove il nostro eroe, che nel video è rappresentato da una figura femminile, è spinto ad alzarsi. Egli infatti prende tutte le forze in suo possesso e agisce per rialzarsi e approfittare della sua nuova vita, ormai alleggerito dai pesi morti. Dopo aver sentito la musica creata da Lorenzo, Miles ha scritto il testo che è volutamente un seguito di ‘Leviathan‘: “abomination drags you down”. Ma ‘Dragonfly‘ ti fa rialzare!”

Una particolarità: “Dragonfly” è stata scelta da 25 fans che hanno avuto la possibilità di ascoltare tutto l’album in anteprima ed esprimere le loro tre preferenze.

Nel videoclip la regista Dalilù ha avuto carta bianca per quello che riguarda la storia, anche se per la band era importante mostrare anche una parte suonata. Perché la musica live salva ogni giorno tantissime anime dando la forza e la motivazione per andare avanti. Il videoclip è stato girato interamente presso un cementificio in disuso situato nel Canton Ticino a Morbio Inferiore, Svizzera. La particolarità di essere completamente immerso in un bosco fantastico lo rende magico.

Ghebro commenta:

“Appena abbiamo visitato la location abbiamo capito che quello sarebbe stato il nostro palco per “Dragonfly“. I posti in disuso ci affascinano, e ci fanno lavorare di immaginazione pensandoli attivi. Questo cementificio in mezzo al bosco è davvero molto “metal”!”

Tracklist e copertina di “Screaming Eyes”:

01. Your Death (Is My Life)
02. Screaming Eyes
03. Salvation Inside
04. Dragonfly
05. Against Myself
06. Say Just Words (Paradise Lost cover)
07. The Child I Was
08. Stay With You
09. Keep My Last Song
10. The Curse – bonus track
11. Truth Will Out – bonus track

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.