Stati Uniti: anche David Gunn dei KING 810 alle proteste al Campidoglio?

Pubblicato il 14/01/2021

King 810 – David Gunn live Milano – 2015

 

AGGIORNAMENTO del 15 gennaio: David Gunn ha ammesso che era lui al Campidoglio e che stava registrando il nuovo video della band. La sua dichiarazione a questo indirizzo.

Il cantante e leader dei KING 810, David Gunn, potrebbe essere stato riconosciuto dai fan tra i manifestanti che hanno protestato contro l’esito delle ultime elezioni presidenziali davanti al parlamento a Washington, il 6 gennaio 2021.

La foto sottostante mostra un uomo effettivamente molto simile a Gunn, che non solo ha lo stesso taglio di capelli ma anche la stessa giacca che il cantante ha indossato durante numerosi scatti promozionali. Non c’è alcuna evidenza che lo ritrarrebbe comunque tra coloro che sono entrati nel palazzo del Congresso e non figura nelle foto dei ricercati che l’FBI ha diffuso (e che invece, come è noto, includono Jon Schaffer degli ICED EARTH).

L’uomo sospettato di essere Gunn è chiaramente visibile in prossimità dell’ingresso del Campidoglio a partire dal minuto 10:30 di questo video:

Footage of Officer #5586 (Miller) being dragged out and beaten at the Capitol. from PublicFreakout

Gunn non ha mai sostenuto apertamente Donald Trump, anzi ha dichiarato di non aver mai votato e di non credere nel sistema:

“Supporre che i nostri voti siano conteggiati e che decidiamo chi è il presidente è ingenuo, e chiunque abbia una conoscenza del sistema politico sa che non è così che funzionano le cose…”.

L’artista infine, secondo il suo profilo Instagram, si trovava in Brasile fino al giorno precedente alle manifestazioni.

PROSSIMI CONCERTI

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.