STATIC-X: l’ex chitarrista Tripp Eisen accusa gli altri membi della band di aver violato la memoria di Wayne Static

Pubblicato il 17/10/2019

L’ex chitarrista degli STATIC-X, Tripp Eisen, ha accusato la band di aver violato la memoria di Wayne Static (morto cinque anni fa), alterando pezzi inediti che aveva scritto con lui.

Lo scorso anno, infatti, gli STATIC-X hanno annunciato la pubblicazione di “Project Regeneration“, il primo album dopo dieci anni di inattività, contenente le ultime registrazioni di Wayne. Presenti nell’album gli altri membri della band, Tony Campos, Ken Jay e Koichi Fukuda.

Ecco parte del comunicato di Tripp Eisen:

“I miei ex compagni di band STATIC-X hanno posticipato la pubblicazione del loro primo album in dieci anni a causa, soprattutto, della mia azione legale verso le 12 canzoni che hanno la voce di Wayne Static.

Sono stato molto paziente, cortese e rispettoso verso la band,verso i fan e verso la memoria di Wayne. Volevo davvero che l’album venisse pubblicato e che i fan potessero ascoltare il materiale mio e di Wayne ma la band è stata arrogante ed irrispettosa verso la proprietà intellettuale di chi ha scritto i testi, e cioè Wayne ed il sottoscritto.

Hanno alterato parti dei brani senza il mio consenso, andando contro quello che sarebbe stato il volere di Wayne”.

Potete trovare l’intero comunicato a questo indirizzo.

Al momento l’uscita dell’album “Project Regeneration” è prevista per il 29 Maggio 2020.  Qui potete trovare l’articolo pubblicato pochi giorni fa.

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.