STIGMHATE: svelati tracklist e artwork del nuovo album “Zodacare Od Zodameranu”

Pubblicato il 20/05/2014

Riceviamo e pubblichiamo:

I black metallers STIGMHATE hanno rivelato la tracklist e la copertina del loro nuovo, quarto album ‘Zodacare Od Zodameranu’, in uscita il 22 giugno su Bakerteam Records.

1. Aetherion
2. The Third Obsidian
3. Ave Averno In Genesi Nema
4. Mistress Of Bone’s Mounds
5. Pleroma Apocrifa Mistica
6. Adamas Ater
7. The Templethoth
8. Radiant Darkness
9. May The Cursing Be
10. Feralis Exercitus
11. XV
12. Abraxas (Bonus Track)
 
La band unisce da sempre i dettami stilistici della scuola svedese ad un’attitudine oscura e oppressiva, una musicalità che con il precedente ‘The Sun Collapse’ compiva un deciso passo in avanti ma che con il nuovo lavoro giunge alla sua completa maturazione. ‘Zodacare Od Zodameranu’ è stato registrato e mixato fra gli Outer Sound Studios e i Destroyed Studios da Giuseppe Orlando (NOVEMBRE, NECREODEATH) e dal chitarrista Mike, e masterizzato presso i polacchi Hertz Studios (BEHEMOTH, VADER, DECAPITATED). L’artwork è stato curato dal noto artista brasiliano Marcelo Vasco (DIMMU BORGIR, KEEP OF KALESSIN, DARK FUNERAL). É stata inoltre confermata la presenza in veste di ospiti speciali di Shyaithan (IMPIETY) e Nachtgarm (NEGATOR, DARK FUNERAL). Per maggiori informazioni si consiglia di visitare www.bakerteamrecords.com

stigmhate-zodacare-od-zodameranu-cover-2014

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.