STRYPER: intervento al cervello per Oz Fox

Pubblicato il 25/01/2021

Il chitarrista degli STRYPER, Oz Fox, entro fine mese verrà sottoposto ad un intervento chirurgico per trattare uno dei tumori al cervello dai quali è affetto.

Il musicista ha una massa tumorale vicino a un orecchio sinistro e un’altra nella parte posteriore del cervello. Negli ultimi anni ha sofferto di vari episodi di epilessia legate a questi due tumori.

Oz Fox dichiara nella video intervista che trovate di seguito:

“Verrò operato da un ottimo team medico specializzato. Effettuano centinaia di operazioni come queste ogni anno. Mi apriranno la scatola cranica. Per fortuna il primo di questi due tumori è verso la parte esterna del cervello ed è quindi facilmente accessibile. Non devono andare in profondità. Hanno già fatto dei test per verificare che qualsiasi cosa facciano, non comprometteranno nessuna delle mie funzioni. Mi hanno fatto una risonanza magnetica funzionale facendomi pensare certe cose, facendomi fingere di suonare e anche canticchiare a bocca chiusa, perchè per fare la risonanza non potevo muovere la testa o la mandibola. Mi hanno fatto ascoltare un pezzo degli STRYPER e io mimavo le parti di chitarra come se stessi suonando veramente. Nel frattempo loro verificavano quali aree del cervello venivano coinvolte in queste attività e hanno rilevato che quelle aree non erano vicine al tumore. Ci sono quindi buone possibilità che io mantenga quelle funzioni, anche se ovviamente c’è sempre qualche rischio”.

Oz Fox ha precisato che questa operazione servirà per rimuovere il tumore sulla parte posteriore del cervello. Seguirà una fase di guarigione di sei settimane. Successivamente il musicista si preparerà per l’operazione al tumore in prossimità dell’orecchio:

“Per l’altro tumore invece sarà diverso. Devono entrare da una parte diversa del cranio, rimuoverne una porzione e poi rimpiazzarla. Useranno delle placche di titanio. In questo caso, essendo il tumore vicino all’orecchio sinistro, ci sono buone possibilità che io perda l’udito da quel lato e potrebbe anche interessare i nervi della parte sinistra del volto”.

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.