STRYPER: negli Stati Uniti alcune catene non vendono il nuovo album “God Damn Evil” a causa del titolo

Pubblicato il 19/04/2018

God Damn Evil“, l’ultimo album degli STRYPER, non verrà venduto dalla catena di negozi americana Walmart. Nonostante, come noto, la band sia espressamente Cristiana, il titolo del disco ha determinato la decisione contraria alla vendita da parte di questa e altre catene. Il cantante Michael Sweet ha dichiarato:

“Il titolo del nostro album, ‘God Damn Evil‘, è un atto dovuto nella società in cui viviamo. E’ semplicemente una preghiera per chiedere a Dio di condannare tutto il male che ci circonda. Molte catene ci hanno supportato in questa cosa ma sfortunatamente la Walmart no. La cosa strana è che tra tutte le catene di vendita, credevamo che la Walmart fosse proprio quella che per prima avrebbe capito il nostro punto di vista. Sfortunatamente no. Rispettiamo la loro posizione e quel che è fatto è fatto ma è frustrante vedere che qualcosa fatto a fin di bene venga mal interpretato”.

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.