STYX: al lavoro sul successore di “The Mission”

Pubblicato il 08/08/2019

Il bassista degli STYX, Ricky Phillips, ha confermato che la band è al lavoro sul successore di “The Mission“. Pubblicato nel giugno 2017, quel disco fu il primo LP degli STYX in 14 anni. È stato registrato ai Blackbird Studios di Nashville, co-prodotto e co-scritto con Will Evankovich, un collaboratore di lunga data di Tommy Shaw (SHAW/BLADES/THE GUESS WHO).
Durante un’intervista con Anne Erickson di Audio Ink Radio, è stato chiesto al bassista, Ricky Phillips, se la band abbia intenzione di fare altra nuova musica. Di seguito la sua risposta:

“Registrare un disco degli STYNX costa un sacco di soldi, ma vogliamo che si senta l’alta qualità che contraddistingue tutti i nostri vecchi dischi, quindi ce ne freghiamo e lo registriamo su nastro da due pollici. Nessuno lavora più così, ma per Per “The Mission” abbiamo dovuto unire due macchine da due pollici. Quando abbiamo visto l’ottimo risultato – e così rispondo alla tua domanda – ci siamo detti ‘facciamone un altro’. Abbiamo tante idee e credo che per la fine dell’anno le svilupperemo.”

Di seguito l’intervista con Audio Ink Radio:

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.