SUICIDAL TENDENCIES, PENNYWISE e RANCID: alcuni membri lanciano il nuovo progetto THE CREW e il lyric video del primo singolo “One Voice”

Pubblicato il 19/05/2021

 

I THE CREW, nuovo progetto formato da Fletcher Dragge (chitarra) e Byron McMackin (batteria) dei PENNYWISE, Tim Armstrong (chitarra) e Matt Freeman (basso) dei RANCID e Mike Muir (voce) dei SUICIDAL TENDENCIES, pubblicano oggi il primo singolo “One Voice”, disponibile di seguito accompagnato da un lyric video:

One Voice” sarà disponibile su vinile sette pollici via Stay Free Recordings e su tutte le piattaforme di streaming, via Epitaph Records. Pre-order QUI.

Il lato B del vinile presenta il brano “One In A Million”, scritto da alcuni giovani rocker di Musack in tributo a un loro amico assassinato.

I proventi, verranno devoluti in beneficenza alla fondazione Musack (https://www.musack.org/), la cui mission è dare a bambini e adolescenti una voce attraverso la musica fornendo strumenti musicali e supporto agli insegnanti.

Fletcher Dragge (PENNYWISE), ha così commentato:

“Collaborare con Tim Armstrong, Mike Muir e Matt Freeman è stata un’esperienza fantastica. Per me e Byron è stato come un ritorno al passato. Noi due avevamo pronta una demo di ‘One Voice‘ già da qualche anno e ho pensato che sarebbe stato bello chiamare a collaborare un paio di vecchi amici per respirare un po’ di aria nuova. Guardare questi ragazzi mettere la loro firma sul pezzo è a dir poco fantastico! Siamo tutti piuttosto entusiasti del risultato, soprattutto per la donazione dei proventi a Musack.”

L’artwork e le illustrazioni sono a cura di Tim Armstrong (RANCID). Il singolo ha una tiratura limitata a 500 copie in cinque colorazioni differenti.

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.