SUSPECT208: il figlio di Scott Weiland allontanato per uso di droghe

Pubblicato il 09/01/2021

I SUSPECT208, band in cui suonano il batterista London Hudson (figlio di Slash dei GUNS N’ ROSES), il bassista Tye Trujillo (figlio di Robert Trujillo dei METALLICA) e il chitarrista Niko Tsangaris, hanno diffuso il seguente comunicato circa la separazione dal cantante Noah Weiland, il figlio del defunto Scott Weiland degli STONE TEMPLE PILOTS.

“Come molti di voi sapranno, abbiamo lasciato che il nostro cantante Noah se ne andasse dalla band. Eravamo davvero vicini a lui ed è l’ultima cosa che avremmo mai voluto fare, ma era necessaria per il suo bene e per quello della band. E’ stata una decisione fondamentale affinchè il gruppo proseguisse.
Noah non scriveva testi e non faceva la sua parte per la band da due mesi prima che lo lasciassimo andare. Stava percorrendo un sentiero oscuro fatto di uso di droghe che ha ostacolato la nostra amicizia e la band stessa. Infine, ci sono stati molti casi di litigi su questioni di poco conto di cui abbiamo discusso. Gli auguriamo il meglio e ci teniamo molto a lui. Tuttavia, abbiamo fatto tutto il possibile per aiutarlo. Grazie a coloro che sono rimasti con noi in questo viaggio, vi siamo molto grati”.

La band è alla ricerca di un sostituto.

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.