SWEDEN ROCK FESTIVAL 2019: introduzione al festival

Pubblicato il 25/04/2019

A cura di Carlo Paleari

 

Lo Sweden Rock Festival rappresenta una delle colonne portanti dell’offerta festivaliera in ambito rock metal. Con alle spalle una storia ormai pluridecennale, la manifestazione svedese è diventata una terra promessa per tutti coloro che amano le sonorità più classiche, aprendosi però anche a generi di confine.
L’edizione del 2019, che si terrà dal 5 al 8 giugno, vedrà protagonisti alcuni nomi leggendari della scena hard rock mondiale: i DEF LEPPARD saranno l’attrazione principale nella giornata di giovedì; i KISS con il loro “End Of The Road Tour” saluteranno il pubblico svedese per l’ultima volta come headliner del venerdì; mentre sabato sarà la volta di Ritchie Blackmore con i suoi RAINBOW (così parchi nelle loro selezionatissime esibizioni dal vivo). Ad affiancare questi tre colossi, una pletora di nomi ben noti al grande pubblico: AMON AMARTH, ARCH ENEMY, AXEL RUDI PELL, MAGNUM, ZZ TOP, CANDLEMASS, DISTURBED, DREAM THEATER, DISTURBED, SAXON, HAMMERFALL, DEMONS & WIZARDS, UFO, BLAZE BAYLEY (con un set in esclusiva incentrato sulla sua carriera nei Maiden) e molti altri si alterneranno sui cinque palchi nelle tre giornate già citate. Leggermente più contenuta, ma non meno interessante, anche la prima giornata del festival, che vede tra i nomi più noti l’ex-Rainbow JOE LYNN TURNER, gli SKID ROW e i DEATH ANGEL.
Nonostante il taglio più melodico della manifestazione, anche chi è solito nutrirsi di musica estrema potrà trovare pane per i suoi denti, grazie alle esibizioni di AT THE GATES, BEHEMOTH, GORGOROTH, BATUSHKA, fino agli immancabili SLAYER, impegnati nel loro tour di addio. Posti nella maggior parte dei casi come spettacoli conclusivi successivi agli headliner, questi concerti potranno godere del favore del buio, nonostante le molte ore di luce dell’estate scandinava, aggiungendo la giusta atmosfera alle sonorità sulfuree in programma.
Forte di un’esperienza ormai consolidatissima, lo Sweden Rock Festival rappresenta un’eccellenza anche in campo organizzativo: ben cinque palchi, divisi su un’area vastissima, che permette al pubblico la giusta vivibilità e, non meno importante, un tempo medio per ogni concerto decisamente abbondante (quasi tutte le band hanno a disposizione almeno un’ora di tempo). Vincente, da questo punto di vista, la scelta di limitare a 35.000 il numero di biglietti erogati, sebbene lo spazio ne potrebbe, sulla carta, contenere molti di più. Gli organizzatori, invece, preferiscono puntare su un’esperienza piacevole, con il giusto numero di persone che socializzano, accomunate dalla passione per la musica. Massima attenzione e cura, quindi, vengono riservati ai servizi, alla sicurezza e al primo soccorso.
Anche quest’anno la manifestazione si terrà a Sölvesborg e a questo indirizzo è possibile trovare tutti i dettagli relativi ai trasporti (pubblici o privati) per raggiungere l’area dei concerti.
Il prezzo dell’abbonamento di quattro giorni è di 2298 corone svedesi (circa 285 euro), mentre il biglietto per il singolo giorno costa 1398 corone (133 euro). Visto il numero tutto sommato contenuto di biglietti disponibili, le prevendite, soprattutto per l’abbonamento, sono andate a ruba e, attualmente, è disponibile solo la giornata del sabato, più qualche vip ticket.
Lo Sweden Rock Festival, dunque, si prospetta come un appuntamento imperdibile, un’occasione per gustarci un ventaglio ricchissimo di formazioni, il tutto corredato da un’organizzazione impeccabile ed un’atmosfera accogliente e amichevole!

Quest’anno all’interno della manifestazione sarà anche inserita una curiosa mostra, intitolata Rock Fossils, che vede incontrarsi arte, scienze naturali e musica metal!

Vi lasciamo, quindi, con l’elenco completo delle band in cartellone ed il link diretto al running order aggiornato:

Mercoledì 5 Giugno:
BLACK MAMBA
DEATH ANGEL
DEMON
DYNAZTY
GATHERING OF KINGS
JAMES HOLKWORTH AND THE COOLBENDERS
JOE LYNN TURNER
KRISIUN
OZ
ROCK PA SVENSKA
SKID ROW

Giovedì 6 Giugno:
A.C.T.
AMON AMARTH
ARCH ENEMY
BATAAR
BLACKBERRY SMOKE
BLAZE BAYLEY
COBRA CULT
DEADLAND RITUAL
DEF LEPPARD
ELECTRIC HYDRA
FM
GRAVESTONE
IN SILENCE
KROKUS
LILLASYSTER
LUCIFER
POWERWOLF
SCARLET
SEVENTH WONDER
SINS IN VAIN
SIR REG
SLAYER
TENACIOUS D
THE GENERATIONS ARMY
THE WILD!
THREE DAYS GRACE

Venerdì 7 Giugno:
AT THE GATES
AXEL RUDI PELL
BATUSHKA
BURNING WITCHES
CANDLEMASS
DISTURBED
DIZZY MIZZ LIZZY
DREAM THEATER
EASY ACTION
GORGOROTH
HALLAS
JAG PANZER
KISS
LISA LYSTAM FAMILY BAND
LOK
MAGNUM
ROYAL REPUBLIC
THE NIGHT FLIGHT ORCHESTRA
THE QUILL
THUNDERMOTHER
ULI JON ROTH
WITCHFYNDE
ZZ TOP

Sabato 8 Giugno:
ANNIHILATOR
BEAST IN BLACK
BEHEMOTH
BLUE COUPE
BROTHERS OF METAL
DANKO JONES
DARKANE
DEMONS & WIZARDS
DUST BOWL JOKIES
ELECTRIC BOYS
GREEN JELLY
HAMMERFALL
HANK VON HELL
JARED JAMES NICHOLS
MYRATH
PETE WAY BAND
RITCHIE BLACKMORE’S RAINBOW
SAXON
STYX
THE BONES
UFO
ZAL CLEMINSON’S SIN DOGS

PROSSIMI CONCERTI

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.